Consigli utili per risparmiare sul riscaldamento

Pubblicato il da silvia in Senza categoria

Durante il periodo invernale è normale che si debba per forza di cose riscaldare la propria abitazione. Ma quando si esagera nell’uso di stufe e riscaldamenti i costi per rendere la propria abitazione calda e accogliente sono davvero eccessivi. Allora come riuscire a risparmiare sul riscaldamento e non spendere troppo? Vediamolo insieme!

1-Controlla l’isolamento delle finestre

Spesso può accadere che le finestre non siano correttamente isolate, questo fa sì che entrino eccessivamente gli spifferi di aria fredda costringendoti a riscaldare per più tempo la casa, per cercare di riscaldarla. Per evitare questo problema ti consiglio di controllare l’isolamento delle finestre. Come? Semplice, compra i gommini che si pongono all’interno dei profili delle finestre per essere certo che non passi più nemmeno uno spiffero!

2-Controlla le impostazioni del termostato

Se la temperatura che hai impostato dentro casa è troppo alta rischi di ritrovarti i termosifoni o la stufa a pellet, a lavorare incessantemente per raggiungere una temperatura elevata. Devi sapere che per stare bene in Inverno in casa è consigliata una temperatura massima di 22 gradi. Impostala con il termostato, in questo modo i termosifoni si accenderanno solo quando la temperatura scenderà al di sotto dei 22 gradi, permettendoti di risparmiare e non tenerli accesi per troppe ore.

3-Imposta bene i periodi in cui riscaldare la casa

Se non sei in casa al mattino è inutile lasciare che i termosifoni si accendano costantemente. Magari imposta solo un’ora al mattino, un’ora al pomeriggio e due ore la sera, ossia quando fa più freddo, in questo modo al tuo ritorno la tua casa sarà calda e accogliente.

4-Abbassa le tapparelle dopo il tramonto

Una volta tramontato il sole, per proteggere la tua casa dalle correnti fredde ricorda di abbassare tutte le tapparelle. In questo modo, sarà più semplice riscaldare la tua abitazione e renderla più calda durante le ore serali, che sono naturalmente quelle in cui la temperatura scende maggiormente.

Ti è piaciuto quest'articolo?