Scegliere un hosting per WordPress

Pubblicato il da Claudia Lemmi in Guadagnare online, Guadagna con il tuo sito, Domini, Hosting e Cloud

Prima di tutto, la scelta dell’hosting non è definitiva. Oggi ne scegliete uno, ma domani potete tranquillamente fare i bagagli e trasferire tutto altrove, in uno spazio su misura per le vostre esigenze.

Dico questo perché spesso si legge in rete consigli secondo me un po’ troppo spinti. A blogger che stanno per creare i propri blog amatoriali, senza grandi progetti editoriali in mente, viene consigliato di spendere qualche centinaio di euro l’anno per l’hosting, perché “migliori”.

E’ risaputo che, più un prodotto/servizio è professionale e buono, più alto sicuramente sarà il suo costo. Però è importante tenere a mente anche il bisogno dell’utente.

Chi apre un blog, senza sapere effettivamente dove arriverà e per quanto tempo si dedicherà a questo progetto (centinaia di blog ogni giorno muoiono), non può certo permettersi di spendere cifre esorbitanti.

Il mio consiglio è quello di scegliere un hosting per wordpress economico per i primi tempi. Se poi la cosa dovesse decollare subito e andare per il verso migliore (tantissime visite al giorno, obbiettivo arduo da raggiungere nel giro di pochi giorni), si è sempre in tempo di trasferire tutto su un hosting più potente.

L’articolo di oggi è dedicato ai blogger alle prime armi, che hanno deciso di fare il salto di qualità e passare dal dominio di terzo livello (quelli seguiti dalla dicitura wordpress.com, altervista, blogspot etc) a un dominio di primo livello con spazio hosting acquistato a parte. Ovvio che, se il traffico che trasferite dal vecchio dominio a quello nuovo è elevato, dovete spendere qualcosina in più.

Adesso comunque, vediamo un elenco di servizi hosting per wordpress a prezzi buoni, che ho testato personalmente.

  • Tophost: ho iniziato con lui. Il servizio non è di alta qualità, si rischiano diversi down e personalmente superate le 200 visite al giorno iniziai già ad avere qualche problema. Per chi inizia comunque può andar bene visto che, con circa 12€ annui, si apre il blog.

  • Server.it: al momento ho la maggior parte dei miei siti con loro. E’ tutto molto semplice e intutivo. In un click potete installare wordpress, joomla etc. Non servono conoscienze particolari per aprire un blog, sito, forum o e-commerce presso di loro. Offrono vari pacchetti, da quelli più economici rivolti a piccoli spazi, a quelli più costosi ma che consentono di fare un lavoro davvero professionale. Il prezzo base si aggira intorno ai 16€ annui.

  • SiteGround: un servizio molto buono, più costoso degli altri, ma che rende davvero bene. Con poco meno di 6€ al mese ottenere la versione basic. Unico difetto è che è tutto in inglese.

Ti è piaciuto quest'articolo?